• Tel.: 051591094 / 0516139511

CARROZZERIA

Il moderno impianto di Autocarrozzeria 3T è stato inaugurato il 22 ottobre 2004 creando grande interesse da parte di stampa e media specializzati nel settore.
La cosa che salta subito all’occhio è la logica organizzativa dell’intera attività di assistenza all’autovettura e per l’attenzione posta alla qualità delle lavorazioni e allo stesso ambiente di lavoro.
L’area lavorativa è suddivisa in zone, isole dedicate alla tipologia delle lavorazioni: le “inspection room” per la definizione degli interventi da effettuare, le “spot repair” per i piccoli interventi di verniciatura, le “work bay” per tutte le operazioni di smontaggio rimontaggio e meccanica, le “mixing room” per le miscelazioni dei colori
I due fiori all’occhiello della struttura sono la parte della verniciatura “spray booth” con i 4 forni di verniciatura elettrici comandati da un computer per scaldare solo le zone interessate dalla lavorazioni ed evitare inutili sprechi, e l’area che riguarda la lavorazione della lamiera con i 4 banchi dima con rilevazione elettronica delle misurazioni e dove spicca l’esclusivo reparto “aluminium work bay” dedicato al trattamento particolare che deve essere fatto alle parti di alluminio sempre più presente nelle auto moderne.
>La suddetta cabina tutta in acciaio inox è dotata di aria condizionata per mantenere costante la temperatura durante le lavorazioni. Il tutto per un totale di 25 postazioni di lavoro completamente isolabili e completamente attrezzate ciascuna per la propria destinazione.
All’interno della struttura i veicoli in riparazione vengono movimentati per mezzo del “trasmobil” costituito da ponti mobili telecomandati su cui le auto vengono posizionate sollevate e condotte ai vari reparti. Il “trasmobil” è alimentato da batterie, è assolutamente silenzioso e grazie a questo strumento i motori delle automobili non vengono mai avviati evitando così inutili emissioni di CO2 nell’ambiente di lavoro, inoltre l’operatore non entra nell’autoveicolo evitando di sporcarla.
Le vernici che vengono conservate all’interno delle ”mixing room” si avviano al loro impiego a spruzzo direttamente nelle “spray booth” senza attraversare gli spazi di passaggio evitando così qualunque possibile inquinamento. Tutto il ciclo di verniciatura è rigorosamente all’acqua per la salvaguardia dell’ambiente.
La completezza delle attrezzature presenti è evidenziata dalle colonne mobili sospese presenti in tutte le zone di lavoro che contengono una lampada mobile, le prese di corrente, la connessione all’aria compressa per gli utensili e il vuoto per l’aspirazione dei gas di scarico delle saldatrici e delle auto quando vengono messe in moto in fase di collaudo.